PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il giotno e la notte

Tu
che non hai quiete
sei colui
che è insonne.

T'acceca ora
esser come la gioia
nell'infranto pensiero
che ama solo te.

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 26/04/2014 07:30
    Insonnia d'amore... inquietudine.. nell'infrangersi del pensiero... che T'Ama..
    ...
    Bellissima Sergio...
    ...
    a forza di scrivere giorno e notte... la r e la t... si sono cancellate (anche la e la i e la o )per usura dai tasti dalla mia tastiera... devo andare a naso... e a volte anchio sbaglio...
  • Rocco Michele LETTINI il 22/04/2014 18:27
    La tristezza? È colei che è insonne! Un verseggio di eloquenza...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0