PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Giovenale e il canto delle colombe

Egli...
Si sbarazzò del buon ordine
pretese alle pretese
divorò un partitocratico
che non era nemmeno mezzodì
col ramo d'ulivo in bocca
volle cantare.

Una piuma
dal cappello al calcagno
Come fare di un pensiero guerriero
libertà molecolare?

Tutte le stime esulano
in uno stato di imprescindibile catalessi
tutte le semirette convergono
nell'era quaternaria dell'imenottero

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Hypomone il 23/04/2014 19:05
    Ciao dopo un po di ricerche ho capito che parliamo di una specie di scarafone con le ali, ma a parte questo, si nota nella poesia un versatile tentativo di ricongiungere ogni punto, analizzando con maestria i fotogrammi, regalando una poesia difficile ma non per questo meno apprezzabile. Ciao

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0