PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nuvole

più non ricordo
le parole sussurrate
dalle fate e dagli gnomi
nel mio intenso fanciullesco
fantasticare

ne il perchè
di quelle corse selvagge
tra le spighe dorate
e il gioco
del nascondino
fra gli ulivi contorti.

Non ricordo il perchè
delle allegre risate
e gli improvvisi silenzi
d'una infantile solitudine.

Nuvole però m'erano amiche.
Oh sì! Le care sorelle nuvole
alle quali davo il volto
di mille chimere!

 

1
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 25/04/2014 19:41
    A LE NUVOLE AFFIDAVI I TUOI SOGNI... PERCHÈ DOPO ESSERSI SCROLLATE DE LA PIOGGIA... LASCIANO SEMPRE IL SERENO (LA SPERANZA AVVERATA)E SI' ALLORA CHE RITORNANO IL SORRISO E LE GIOIE... COME LE FANCIULLESCHE GIORNATE... LODEVOLE VERSEGGIO LORY
  • Anonimo il 25/04/2014 18:29
    Bei ricordi Lorè, tutti Messico e nuvole.
    Sempre unica e bravissima Lor!
  • francesco contardi il 25/04/2014 18:07
    non ricordiamo favole o personaggi... ma da bambini la natura ci aiuta sempre. cosi con te hanno fatto le bene amate nuvole! ciao Loretta!!!

3 commenti:

  • anna marinelli il 25/04/2014 21:05
    È immensa, bella bella bella!
  • Chira il 25/04/2014 18:58
    La natura, te stessa e i tuoi sentimenti... quale delicatezza di ricordi Lory!
    Chiara
  • gianni castagneri il 25/04/2014 18:27
    bellissima! come sono bellissimi i ricordi dell'infanzia, delle risate magari a volte anche un po' stupide e delle inutili lacrime!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0