username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il tiglio

Vola in alto
sul sedile di legno,
il mondo oscilla
come un pendolo
nel verde abbraccio.

Nell'estate incipiente
brillano e profumano
i gialli boccioli..

Corrono, cadono,
si rialzano facilmente,
le lacrime miste al sorriso,
la vita è sempre stupore,
profonda meraviglia..

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 28/04/2014 17:53
    BELLO A VEDERSI, MERAVIGLIOSO IL SUO PROFUMO, STUPENDO A LEGGERSI NEL SUO SUBLIM DECANTO... SCUSA MARCELLO (anche se non c'entra proprio) A ME PORTA ALLERGIA (starnuti continui al solo passargli accanto)
  • Nicola Lo Conte il 28/04/2014 15:54
    Dondoli, con la sensazione di volare, su un sedile di legno, avvolto e inebriato dal dolce profumo dei fiori di tiglio... fermando il tempo.
    Bella

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 28/04/2014 19:11
    adoro i tigli, bella poesia
  • gianni castagneri il 28/04/2014 12:04
    un altalena legata ai rami del tiglio... bellissimo ricordo di fanciullezza, di sogni e speranze, illusioni e disillusioni...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0