PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Madonnina

M'incanto nella contemplazione
allor che passando ti vedo
tra gli angeli nel cielo pregare
della chiesetta là sul fastigio.

T'hanno eretta, Madonna,
perché addolcissi il Giudizio
che tutti ci attende una volta
tornando al Padre dal mondo.

Mi sento come il pubblicano
indegno di vicinanza per vergogna
eppure in te, Vergine Santa, confido.

E sale dal cuore l'Ave Maria
dei rosari fanciulli ricordo
mentre svolto per la tua via.

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 01/05/2014 07:51
    UNA POESIA CHE SI FA PREGHIERA NELLA DOLCEZZA DEL VERSO...
  • roberto caterina il 01/05/2014 07:22
    Una preghiera che ha una sua gioia fanciullesca che incanta...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0