PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il dolore

Ha il volto scarno
Ammantato di impietosa consapevolezza
Il cuore guarda da lontano
I colori di un antico patto
Mai più
Annegare in ambigue acque
Mai più
Ma annego
In questo oceano del nulla...
Dove ti ho perso mio fine certo?
Mio assoluto fondamento
Cardine frantumato
Non sorreggi più i miei sogni
E i miei sogni
Non precedono più i miei passi

 

2
3 commenti     8 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

8 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 30/01/2016 13:23
    molto bella... complimenti.
  • Vincenzo Capitanucci il 14/05/2014 05:03
    il dolore s'interroga.. dove Ti ho perso mio fine certo..
    ...
    molto bella Teresa..
  • Anonimo il 09/05/2014 10:05
    Dolore espresso da versi incalzanti, vivi, disperati che raccontano il fallimento d'un proposito e l'umana propensione a commettere lo stesso errore, pagandone inevitabilmente lo scotto. Poetessa di rara maestria.
  • Anonimo il 09/05/2014 09:45
    Descrizione coinvolgente sul significato del dolore che scoraggia davvero tanto sino ad un totale annebbiamento del cuore. Versi carichi di emozioni tristi e comprensibili in circostanze ove la sofferenza padroneggia libera nell'anima.
  • Anonimo il 09/05/2014 09:13
    Hai descritto magistralmente l'immagine del dolore. Solo chi l'ha provato lo sa; ma purtroppo, solo attraverso di esso, possiamo maturare... attraverso di esso, si puo' addolcire o indurire l'animo umano.
  • Anonimo il 08/05/2014 11:56
    Il dolore ti scava dentro, ti distrugge ma dopo ti fortifica anche. Attraverso il passaggio del dolore il cuore si immunizza dai falsi amori. Peccato che dopo diventa anche un po' insensibile e spesso non riconosce più neppure l'amore vero.
  • Rocco Michele LETTINI il 08/05/2014 09:21
    Il dolore nei versi più eloquenti... Encomiabile la strofa di chiusa... il tutto sintetizzato diligentemente.
  • Anonimo il 08/05/2014 08:59
    Il dolore può avere spesso il volto di colui che tarda a prendere coscienza della realtà ed acquisirne consapevolezza e vive facendosi cullare dai sogni. Molto belle e veritiere le immagini.

3 commenti:

  • Anonimo il 06/06/2014 10:00
    Molto triste questa poesia... grazie della visita buona giornata
  • Chira il 14/05/2014 11:43
    Intensamente bella. Tutto il dolore intimo di sogni frantumati.
    Emoziona perché COMUNE ad ognuno di noi, sovente.
    Chiara
  • gianni castagneri il 08/05/2014 06:04
    I MIEI SOGNI NON PRECEDONO PIU' I MIEI PASSI... bella!