PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quest'amore

È una forza selvaggia
questo mio amore,
questo tenero e feroce trasporto,
avvinto a te a questa passione
geme l'animo
dei dolori di questo tuo diniego.
Straziato il cuore, ti desidera ogni notte
e con le stelle parlo dei sogni
che custodisco nell'intimo mio.
Di te di quella nuvola bianca
che da lontano mi saluta,
di te di quel fiore che il mattino sboccia
colmo di rugiada offrendo alla vita
stille di gioia da placare questa sete d'amore,
di te che sei lungi da me eppure vivi dentro,
ogni volta che mi guardo allo specchio
e vedo l'avanzare del tempo
e in queste labbra ricurve
dal dolore della mancanza delle tue.
Costretto rinuncio e come un drogato
ti cerco nelle braccia d'altre
senza trovare la sorgente dell'anima mia.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Francesco Giofrè il 03/10/2016 22:39
    disperato ti cerco nelle braccia di altre come un drogato...
    emozionante
  • eleonora il 11/05/2014 21:34
    bellissima poesia, intensa... "di te che sei lungi da me eppure vivi dentro" sensazione vissuta sento questa tua poesia molto vicino.
  • loretta margherita citarei il 11/05/2014 11:48
    bentornato amico super caro, bellissima poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0