accedi   |   crea nuovo account

Cristalli

Sono solo un riflesso
Della tormenta che mi arde in corpo
La goccia premonitrice che cade
Da un cielo incerto in pieno viso

Il gioco dell'effetto ottico
Dà un nome alla forma delle mie nuvole
E il calore dell'erba conserva i baci del mio sole

Precipitare è
L'adempimento scenico di un atto unico
La chiusura di una geometria
Dalle fattezze concentriche

Divisa in piccole particole di cenere
Eucarestia
Alla sua massima vertigine..

... Eccomi!
Scivolare dagli occhi
Luccicando
In cristalli di neve

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Fravolini il 16/05/2014 15:20
    Opera molto complessa e ben elaborata.

2 commenti:

  • Dolce Sorriso il 24/05/2014 21:33
    incantevole Laura... profonda come ogni tuo verso.
  • augusto villa il 23/05/2014 20:52
    Bella...è come il torrone... gustarla a piccoli morsi... e masticarla lentamente!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0