accedi   |   crea nuovo account

Il buio

Spesso la vita è così..
un attimo prima sei felice,
così felice da poter sollevare
il mondo con un dito e...
un attimo dopo tutto finisce..
passa la morte e tu pensi
di morire assieme a Lei,
il tuo cuore scoppia di dolore,
le lacrime scorrono copiose
e pensi...
"non sarò più felice".
Con il cuore a pezzi sorridi
per nascondere alle tue piccole
la tua vita spezzata,
per ricordare loro che la vita
valeva la pena di essere vissuta.
Un sorriso per nascondere il dolore,
per nascondere la morte..
mille e mille affollatissimi pensieri
si accalcano nella tua testa,
ma una persona che fino a quel giorno
era stata una certezza,
una realtà palpabile e viva
adesso non c'è più,
colei che possedeva la chiave
del tuo cuore ti ha lasciata.
Così impossibile ma così reale
e continuerai a chiederti perché..
in cosa hai sbagliato e mentre
speri che qualcosa di te
sia rimasto nel suo cuore.
La notte, nel tuo letto,
ti accompagna un solo pensiero lo stesso
che riempie le tue triste giornate,
pensi che avresti potuto darle molto di più.
Hai sperato fino all'ultimo
ma dentro di te sapevi che
chiudendo gli occhi avresti vissuto
l'interminabile e immenso buio che
accompagnerà i tuoi giorni a venire.

 

1
8 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 17/05/2016 14:25
    Se fosse stato meno lungo, l'avrei trovato perfetto. Si può dire la stessa cosa in una semplice quartina.
  • Domiziana Gigliotti il 18/05/2014 08:44
    ... e il buio penetra dentro fino ad impossessarsi dell'anima. Solo un grande sforzo interiore riesce a far entrare una lama sottile di luce... ti confesso che non è facile. Il pensiero di Fortunato è positivo ed è un bene prenderlo in considerazione. Buona domenica.

8 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 17/08/2016 16:40
    Ti invito carissima, o carissimo, per me nulla toglie ad un'ámicizia
    sincera, a leggere anche le mie.
  • andrea piumedoca il 17/08/2016 16:23
    Don, grazie...
    P. S. Sono una donna, lesbica ma donna.
  • Don Pompeo Mongiello il 17/08/2016 09:44
    Vedo caro, che sei all'altezza e ti faccio i miei complimenti vivissimi.
  • andrea piumedoca il 16/08/2016 22:33
    Don Pompeo la voleva meno lunga? Ok.
    Lei, la mia luce.
    Emozioni, desideri.
    Passione, amore.
    Dio spense la luce.
  • Chira il 21/05/2014 19:57
    Il commento di Fortunato è splendido e te lo meriti tutto. Rileggilo ogni tanto Andrea: hai due figlie e Lei sarà sempre con te. Il buio deve andar via perché Lei mai te lo vorrebbe per te e vivi anche per per questo Amore che è solo andato oltre l'arcobaleno.
    Chiara
  • fortunato campanile il 18/05/2014 13:34
    Non è semplice, è vero, Domiziana. Non è affatto semplice dopo un dolore così forte da lacerarci l'anima. Ma basta una piccola fessura perché entri la Luce a squarciare il buio soffocante come coltre fitta. Basta crederci. Basta volerlo, volerlo fortemente. Volerlo con tutte le proprie forze e con il coraggio di chi ama come Andrea sa amare. Ci si rialza, allora, forti di quella ricchezza che ci è arrivata e che continuerà ad arrivarci se noi non la smorziamo. È dura ma non impossibile. E le sfide dure sono per chi ha il coraggio di credere e credere in sé stessi. E ha il coraggio di sognare. Andrea è una di queste donne meravigliose. A lei non è mai mancato il coraggio e la forza e mai le mancheranno. Perché sa che ci vuole la tempesta perché esca l'arcobaleno... Un abbraccio a te, Domiziana. Buona domenica e grazie.
  • fortunato campanile il 18/05/2014 06:38
    Non devi chiederti il perché. Devi chiederti con tutta la forza che hai nel cuore di continuare. Ricordi alle tue due donne che la Vita merita di essere vissuta. Ricordalo anche a te stessa, piccola, dolce, meravigliosa, infinita Andrea!... Lei non ti ha lasciata... si è fatta solo più in là, per continuare a guardarti, a guidarti e chiederti di farla vivere ancora con te, dentro di te!... Lei è viva, Andrea e tu l'alimenti. Lei si nutre di quell'Amore grande che le hai dato e continui a darle. Non fare della tua vita in un epitaffio... ma continua ad Amarla come sempre hai fatto. In pieno!!!... È bella la Vita, sai!?... Nonostante tutto è bella la Vita e vale la pena amarla e viverla. Totalmente... nonostante tutto!... Lascia i pensieri di morte, Andrea e la sera, prima di addormentarti, alza gli occhi al Creato e non ci vedrai buio, ma la gioia della vita che nasce impetuosa e impertinente, ogni istante... Come un bambino nel grembo materno. Che non gli par l'ora di venire alla luce... Tutto l'Amore di cui sei fatta non aspetta altro che di vivere... E lei è questo che ti chiede!!!!... In cosa hai sbagliato?... Se l'Amore è uno sbaglio, allora non hai sbagliato in nulla. ... E continua, Andrea, ad essere A!! ... Per chi ama non esiste Morte ma Vita... E tu riempiti di lei. Il tuo cuore ha spazio infinito...
  • eurofederico il 17/05/2014 18:54
    piu' che una poesia un saggio, un elenco di considerazioni che si fanno in quei tristi momenti... come sono tutti veri quei pensieri!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0