username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

I venti di maggio

Che altro si può dire
dei venti di maggio?

Sono sogni seduti
sui ricordi
e attendono che
i capelli da spettinare
siano sufficientemente
cresciuti.

Sono i primi ed unici
amori che la mia anima
rammenti
sapendo che i suoni
dei mandolini non
vengono mai da soli
ma sono raggi di sole
appena nati
sulle onde del mare.

 

2
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 21/05/2014 13:37
    Mi accoro al coro ed aggiungo i miei più vivi complimenti!
  • Sabrina C. P. il 20/05/2014 11:23
    Tuttu bravi, gli autori di questo Sito... ma Roberto è fra i miei preferiti... anche in questa bellissima opera. pregna di suggestioni e scritta in maniera impeccabile.
  • Auro Lezzi il 20/05/2014 11:12
    Suggestivi i tuoi venti... Che anticipano quelli di giugno.
  • Rocco Michele LETTINI il 20/05/2014 10:30
    I VENTI DI MAGGIO PORTATORI D'AMORE E... D'EMOZIONI PASSATE...
    NOSTALGICO QUANTO SENTIMENTALE DECANTO...

2 commenti:

  • roberto caterina il 20/05/2014 12:20
    Grazie Sabrina e grazie a tutti e speriamo che il nostro sgangherato sito possa andare avanti con il contributo di tanti autori che certamente hanno qualcosa da dire e condividere...
  • anna marinelli il 20/05/2014 10:40
    Sono sogni seduti
    sui ricordi
    e attendono che
    capelli da spettinare...
    meravigliosi versi Roberto... tutta bella, tutti sconvolgenti questi venti di maggio!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0