accedi   |   crea nuovo account

Mano Altissima

A voi che dite d'Esse nobiluomo
non vi ho mai visto in un Duomo
eppur ne le vostre vene score
quelo sangue blu che 'mai more.

De lo blasone ve vantate
e a lo diavolo mandate
li socialisti tutti quanti
seppur fra loro de cristiani ce ne sono tanti.

Non bastan dunque litanie
a far de 'no folto coro
solo buffe zizzanie.

Tanto Chi tutto vede
senza niuno indugio
a tutto senz'altro provvede.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giulia Aurora il 03/09/2014 16:42
    bel ritmo ed ironia in questo sonetto molto musicale
  • Rocco Michele LETTINI il 20/05/2014 13:53
    Un sonetto chiaro, intenso, diligente... ENCOMIABILE COME SEMPRE DON...

1 commenti:

  • anna marinelli il 20/05/2014 18:42
    "Tanto Chi tutto vede
    senza niuno indugio
    a tutto senz'altro provvede" fantastico Don Pompeo... sei fantastico!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0