PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per sempre

Quello sguardo perso
nei ricordi della vita
piange il tempo ch'è diverso
e quell'anima partita
volge poi ad un futuro
nero, sporco, scuro
vola infine verso il mare
sfioran l'acqua gli occhi tuoi
dentro i quali fluivano amare
gocce di pentimento,
e cosa vuoi
neanche tu lo sai,
ma lo brami come fosse il domani
quella porta d'uscita che cercavi,
un'amica con cui pianger tra le mani
e quello che sarai... m'amavi.

Penna stretta nella mano,
un sorriso cancella la timidezza
annidata nel profondo
il tuo palmo dolce tango,
e non c'è più rimorso,
niente pianto
quel filo d'argento
sottile sottile
che le vite nostre lega
si rinforza ad ogni sguardo,
che il tuo viso bello piega
al calar del sole al baluardo,
un faro costruito di passione
tradisce ogni imperfezione
ma pur girando sento che mi chiami
in quella luce scura... tu mi ami.

Corriamo ora,
senza tradire un'impronta
andiamo via di qui
ad un posto migliore,
per spartire il nostro amore,
indivisibile per due.
Corri e basta,
corri e corri,
lasciati dietro quel tuo ieri
e poi volgi a nostro domani,
ma ciò di cui son sicuro, ora più che mai,
è il tuo amore... m'amerai!

La bellezza, la virtù,
ogni dolcezza, amore che più?
Dico a te c'hai tutte queste tempre:

Sei tu il mio "per sempre"

 

3
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 22/07/2016 10:13
    Un serto dovuto per questa tua bellissima.
  • Rocco Michele LETTINI il 22/05/2014 06:46
    UN SOAVE VERSEGGIO AMOREVOLMENTE FORGIATO OVE L'ATMOSFERA EFFLUVIA ROMANTICO ATTIMO...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0