accedi   |   crea nuovo account

25 Maggio 2014

Ecco, il giorno è arrivato,
a votare sono stata...
poca gente disillusa
il suo voto ancora ha dato,
a questa massa di politici
che a chiacchierare son buoni,
ma di concreto e costruttivo
niente ancora si è veduto,
è lontano il lor pensare,
l'importante è pagare...
"nuove tasse"
sempre più incasinate,
chissà che fine ci faranno fare.

 

0
6 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 13/10/2016 10:11
    molto bella... complimenti.
  • Anonimo il 25/05/2014 11:30
    Chissà cosa ci faranno fare... nella merda ci faranno stare... e l'Italia andrà a puzzare... e per noi saranno cazzamari!
    E brava PincoPallo con la poesia da sballo.
  • Rocco Michele LETTINI il 25/05/2014 09:55
    Chissà che fine ci faranno fare... Hai proprio ragione Anna Rita...

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 25/05/2014 18:22
    CHE DIRE, SPERIAMO CHE LA GENTE CAMBI LE PERSONE DI SEMPRE... PIACIUTA
  • Anonimo il 25/05/2014 17:47
    Quante persone sono convinte di aver votato giusto? Quanti hanno votato per anni lo stesso partito pur consapevoli, o forse non vogliono ammettere, che finora poche promesse sono state mantenute e non solo? Quanti votano per raccomandazione, per simpatia e quel ch'è peggio senza sapere per cosa hanno votato? Quanti ancora si fanno scambi di favori per un voto?
    E noi... ci illudiamo che le cose cambieranno, lo speriamo davvero. E speriamo pure che vi siano politici onesti (qualcuno ha fatto scandalo, ma sembra che gli Italiani dimenticano) allora i politici se ne approfittano...
    Vedremo come andrà a finire Annarita...
  • vincent corbo il 25/05/2014 14:10
    Bisognerebbe votare le persone giuste... ma... chi sono le persone giuste? Un giorno di qualche anno fa viaggiai su un pullman seduto accanto ad un signore che veniva dal Venezuela e parlando mi disse che la situazione laggiù era terribile e che invidiava da noi le persone che si riunivano al bar per giocare a carte e bere qualcosa. Poi mi disse: Ci vorrebbe una persona come te alla guida del Venezuela... e io mi misi a ridere.
  • Ellebi il 25/05/2014 12:44
    Ma le democrazie, e pure la nostra non sono fatte di soli politici, sono molte le caste che danno corpo ai poteri che governano i Paesi, da noi pare che ci siano solo i politici, e da un lato si amplifica la loro importanza che a volte non è reale, e dall'altro la si mistifica, e se è vero come è vero che in una democrazia evoluta il "primato" è della politica (non potrebbe essere altrimenti ) beh, allora il nostro problema è proprio questo, non è più così da un pezzo, poteri si contrappongono a poteri e non si capisce bene chi veramente abbia il timone. In Italia sembra tutti comandino e in realtà non comanda nessuno e la barca va. Un saluto
  • Marianna il 25/05/2014 12:34
    Condivido appieno ed ho paura della risposta alla tua domanda finale
  • Anonimo il 25/05/2014 12:11
    ... quanto condivido!!
    Brava!! buona domenica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0