PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tuono

Arriva nella notte, squarcia il sonno,
l'impetuoso tuono, come in quell'anno
quando, dentro la culla tutto piangeva
quelle forti braccia, tutto consolava.

Or trema ancor la paura nel mio petto,
si sveglia a cercar rifugio sul letto;
il ticchettio della pioggia accompagna
quei ricordi belli, dentro la campagna.

 

1
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/05/2014 19:44
    Bei ricordi, che rimarranno per sempre nel cuore.
    La tua poesia mi ha ricordato quando ho partorito mio figlio, quella notte c'era di tutto... lampi, tuoni, sembrava che cadesse il mondo, invece... ho avuto la gioia di abbracciare mio figlio per la prima volta.
    Bella poesia.
  • Rocco Michele LETTINI il 26/05/2014 19:22
    Un profondo verseggio regno di vero amore...

4 commenti:

  • antonio pascarella il 07/06/2014 09:08
    il ticchettio della pioggia accompagna
    quei ricordi belli, dentro la campagna.
    i ricordi al suono della pioggia magicamente impressi nell'anima
  • loretta margherita citarei il 26/05/2014 20:06
    dolci, bei ricordi, piaciutissima fratellone
  • calla il 26/05/2014 17:44
    ricorda un po' una mamma che accoglie il suo bimbo la notte!
  • Anonimo il 26/05/2014 17:01
    bei ricordi che rimangono nel cuore bella e sentita fratellino un abbraccio a te e lucy

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0