accedi   |   crea nuovo account

Io e la Musa

Non chiedo molto a Poesia
basta che mi sorrida
e mi conceda parola
che come fiore sia bella.

In fondo la tengo da amica
compagna a scanso di noia
il cui silenzio m'intriga
e più mi piace se canta.

La Musa risiede nell'anima
se lì il suo comodo trova
come nel nido l'allodola.

Con lei rinasce mattina
la notte alle spalle si butta
e la sua frutta si gusta.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 29/05/2014 20:04
    LA MUSA? MAGICA ISPIRATRICE DE LI TUOI MIRABILI VERSI!

1 commenti:

  • Anonimo il 29/05/2014 17:23
    Speriamo che la tua Musa, continui a farti esprimere belle poesie come questa!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0