accedi   |   crea nuovo account

Profondità

Pur illuminando
il sole offusca tutto quello che gli sta alle spalle in un bagno d'azzurro

ed incapace
di penetrare nella materialità degli oggetti

crea ombre

coniando
intorno a noi
coni di mistero

se non ci fossi stata Tu
oh notte
non avremmo mai percepito l'immensità dell'universo


capito

in questo nostro continuo rotear e cangiar di terre

la profondità
d'anima

nostra
e della nostra amata

quando in un orecchio
con tutto il gioioso calore del suo corpo
ci sussurra

un semplice

Ti amo

 

0
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • francesco contardi il 31/05/2014 11:32
    Bellissima Vincè. Non ho parole
  • antonio pascarella il 31/05/2014 08:17
    se non ci fossi stata Tu
    oh notte
    non avremmo mai percepito l'immensità dell'universo


    capito

    in questo nostro continuo rotear e cangiar di terre
  • massimo vaj il 31/05/2014 07:21
    Ho il timore che Vincenzo, ogni volta che si spoglia di fronte all'amata, declami frasi talmente poetiche che il sesso ne prende nota per rileggerle ad alta voce alla tavola dove la scaramuccia è finita a tarallucci e vino...
  • Rocco Michele LETTINI il 31/05/2014 05:24
    PROFONDO SENTIMENTO NELL'AVER CERCATO NEL MISTERO DELLA NOTTE L'IMMENSITA' DELL'UNIVERSO... PER RITROVARE NELLE PAROLE DELL'ANIMA UN GRANDIOSO E SEMPLICE SLOGAN D'AMORE: "TI AMO"... A FORGIARE UN AFFETTO ETERNO...
    FELICE3 FINE SETTIMANA.

2 commenti:

  • Anonimo il 31/05/2014 16:32
    Caro Vincè, che devo dire? Questa tua è ipnotica!
  • Anonimo il 31/05/2014 08:10
    andare oltre l'esteriore di fronte al vero amore... come fai sempre tu grande vincenzo con il <3

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0