username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il pezzo di carta

Innocuo fringuello smarrito
pare agitare le sue ali
nell'immobilità del suo esser nato.
L'aria respira i lontani sali
nella brezza promessa al mare:
eguale è il desiderio di real libertà.
Da pochi metri ti posso guardare,
provo ancora tenerezza per la fragilità
nonostante tu mai, riuscirai a volare.
Requie accresce nella presunta banalità,
vista e archetipica concezione è il sentimento,
ma ora potrò salvare
il pezzo di carta.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0