accedi   |   crea nuovo account

Creatura

Quando s'accorse
che stava inseguendo una bellezza che non esisteva

disse basta
ora la invento io

dalla memoria del suo corpo uscì una giovane donna vestita a festa

 

2
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Paolo Villani il 11/03/2015 13:14
    Questa poesia ribadisce che la Vera Bellezza è quella interiore.
  • Rocco Michele LETTINI il 01/06/2014 19:57
    Fantastica... dal poetar incantevole di un vate I_N_E_G_U_A_G_L_I_A_B_I_L_E...
  • Don Pompeo Mongiello il 01/06/2014 18:30
    Fantasia oltre frontiera che merita il mio elogio senza esitazione.

4 commenti:

  • Anonimo il 01/06/2014 20:34
    ... e fu così che partecipò alla parata del due giugno a via dei buchi imperiali!
  • loretta margherita citarei il 01/06/2014 20:16
    meraviglioso il tuo pensare bravo cap
  • Emiliano Francesconi il 01/06/2014 18:51
    Meravigliosa!!! chiedo scusa a tutti sto cercando di commentarvi e di pubblicare qualcosa, ma mi pubblica sempre in bianco!!! Spesso anche i commenti!!! un saluto Vince'!!!
  • massimo vaj il 01/06/2014 15:39
    È la nascita di Eva la quale, già immaginando la fine che avrebbe fatto nel dover lavare biancheria sporca senza nemmeno essere pagata, decise di avvelenare Adamo con una mela, frutto che diventò la radice di melanconia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0