PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'Alba

L'alba più bella che Tu possa vivere
è
quella dei Tuoi occhi

attraverserai ogni ombra come un raggio di sole sceso in bacio dal cielo solo per Te

rispecchiandoti negli opposti

Ti abbinerai
ad un vento di tenerezza

ed
il male stesso
accompagnerà

ognuno dei Tuoi passi distribuendo amore

 

2
3 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 03/06/2014 10:11
    Un modo eccezionale di poetare da meritar l'alloro dei grandi!
  • Nicola Lo Conte il 02/06/2014 09:26
    "L'alba più bella che Tu possa vivere
    è quella dei Tuoi occhi
    attraverserai ogni ombra come un raggio di sole sceso in bacio dal cielo solo per Te" Pura magia espressa in delicate parole... Il bene vince sul male!!!
  • Rocco Michele LETTINI il 02/06/2014 09:06
    Aprire gli occhi è un'alba d'incanto, di vita, di gioia...
    MAGNIFICO VERSEGGIO VINCENZO.
  • Anonimo il 02/06/2014 08:30
    ALL'ATTENZIONE di CHIUNQUE AMI L'AMORE VERO, quello che nessun essere umano riesce a vivere pienamente, tanto è impegnativo, DIVINO, ma che ognuno dovrebbe cercare almeno di non confondere con il suo opposto, l'odio, quando venga semplicemente chiesto di non confonderlo con la comoda tolleranza di tutto ciò che è chiaramente male e perciò molto, scomodo impegno esige per essere combattuto. Oggi ho scritto un racconto su questo tema, già altre volte inutilmente trattato: "Non si può tollerare. Non si può." So bene che c'è chi non ne può più delle mie insistenze su questo tema... Io stessa vorrei davvero scomparire e non dare più fastidio... ma come posso farlo se c'è chi si dispera per il male che riceve e viene a dirmelo?... Io devo, sì, non occuparmene più, ma per un solo motivo: perché non sono nelle condizioni fisiche ed esistenziali adatte per azioni di vera, concreta, seria incisività. Voglio sperare che questo mio appello di oggi possa essere DAVVERO l'ultimo, che, chi può agire, agisca e... mi lasci finalmente a quella serenità cui i miei 88 anni avrebbero il diritto di aspirare, nonostante tutta la mia passione per un amore che non sia fatto solo di parole, fossero anche poetiche. Vera Lezzi
  • francesco contardi il 02/06/2014 08:17
    qualsiasi inizio è l'aprire i nostri occhi, anche l'alba! speriamo mai ad un cupo tramonto!
  • Sergio Fravolini il 02/06/2014 08:12
    Uno scritto che giace nei passi dell'amore...
  • Anonimo il 02/06/2014 07:20
    E sì Vincé, dev'essere proprio bello, quando i nostri occhi si aprono e vedono la realtà in maniera diversa, riuscendo a penetrarne la vera essenza! Purtroppo, tanti preferiscono tenerli chiusi, gli occhi, guardando senza compenetrare o vedendo ciò che fa loro comodo, distribuendo rancore e odio. E magari dicono che lo fanno per amore, ma non è certo l'Amore che intendi tu, in questa poesia.
    Ottima riflessione Vincé!
    Peccato

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 02/06/2014 19:09
    UNA POESIA CHE DA UNA FORTE CARICA DI ENERGIA, MITICO CAP
  • Teresa Pisano il 02/06/2014 08:29
    L'alba più' bella, quella di un'anima che vive all'unisono con il Cielo, e ogni ombra si fa luce...
    Messaggio bello e positivo!
  • Anonimo il 02/06/2014 07:55
    "L'alba più bella che Tu possa vivere è quella dei Tuoi occhi" è bellissima questa frase, "ognuno dei Tuoi passi distribuendo amore..." Sono messaggi d'amore, positivi, se tutti la pensassero come te!
    Mitico Vincè!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0