accedi   |   crea nuovo account

Spettri

All'imbrunir della giornata,
nel grembo della propria dimora,
gettata via la maschera
struccato il viso dal sorriso,
la tristezza pervade i lacrimanti occhi
compagni degli spettri e dei ricordi
di un amor perduto

 

1
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuliano cimino il 30/06/2014 00:01
    in pochi versi la nitidezza della sofferenza per un amore perduto
  • Don Pompeo Mongiello il 15/06/2014 10:58
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua veramente molto bella.

3 commenti:

  • Anonimo il 03/06/2014 23:36
    Bella poesia ma un po'triste grazie x essere passata da me buonanotte!
  • Nicola Lo Conte il 03/06/2014 20:02
    "gettata via la maschera
    struccato il viso dal sorriso,
    la tristezza pervade i lacrimanti occhi"...
    almeno finché qualcuno non saprà guardare nei tuoi occhi e nel tuo cuore...
  • eleonora il 03/06/2014 16:27
    la tristezza nel ritrovarsi soli... molto sentita. bella poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0