PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amore cieco

Gli antipodi dell'universo
cospiravano alle nostre spalle
affinché
lasciassimo la presa.
In quel muto silenzio
di un vespro infinito -
il distacco ho sentito
delle nostre mani,
di noi -
che su un filo di argento
seta e stelle,
costruivamo sogni -
sognavamo di amarci
senza mai voltarci
a guardare.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 17/06/2014 09:04
    UNA CECITA' SAPIENTEMENTE ESPRESSA...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0