accedi   |   crea nuovo account

Septem Triones

Fu travaglio di buoi
il religioso buio trainante il passaggio dalla luna al sole

i deserti
le ingiustizie
le deportazioni e le croci si moltiplicarono riempiendo di fango e di sinistra creta il bollire del calderone

ma non per questo a settentrione finì l'eclissi dell'attesa

nella valle dei scheletri e dei disordini
nessuno si mosse

sino a quando
a Big Bear
non giunse accompagnato da un freddo polare

il gran carro delle stelle

depositando
nelle nostre mani
mestolo
ed
aratro

freccia
feretro e faretra
d'un cupido arco da scasso

sulla soglia vortice dei suoi sette troni si aprì in abisso di zappa

un solco d'estro

da luce d'arciere

continuamente bersagliato

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Genesi di una "religione" stellare...


3
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/06/2014 12:26
    Tirando il carro, giunsero i sette buoi, che non erano miei e nemmeno tuoi, ma quelli suoi, nel settentrione congelato dalle aspettative caricate sul carro dei desideri. Ma erano solo pensieri che sfrecciavano, come un casso, nella faretra da scasso di un cupido stupìdo, perché sulla swoglia dei sette
    nani, un uomo frustava a piene mani colui che si trastullava e
    non zappava.
    Onde per cui furono beati solo i buoi che si fecero i cavoli suoi... e nacque o di no o di (n) o o... che freddo che fa!
  • Don Pompeo Mongiello il 04/06/2014 12:18
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua superba!
  • roberto caterina il 04/06/2014 10:27
    Una ricerca religiosa tutta umana che trova nel cammino composto di tanti esseri l'essenza di una visione stellare.
  • Rocco Michele LETTINI il 04/06/2014 05:00
    GENESI DI UN DECANTO D. O. C. IN CUI NON MANCA LA REALTA' METAFORIZZATA FORGIATA DA L'ATTENTA OSSERVAZIONE DE L'AUTORE DI CUI È MAESTRO... SERENA GIORNATA

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0