accedi   |   crea nuovo account

Regalo indesiderato

Arrivasti come dono di Natale,
batuffolo peloso dai grandi occhi,
padrone della scena per pochi mesi.
L’impegno per i tuoi bisogni,
fece presto allontanare i più,
e tu fedele amico di tante scorribande
capisti subito dov’era il cuore più tenero.
Oggi come ieri ogni mio passo è il tuo,
mi segui ovunque, curioso per ogni mio gesto.
Sono passati gli anni tanti per te,
canuti i tuoi peli, come i miei capelli,
e oggi pensando a quel lontano Natale,
ringrazio del dono indesiderato.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Elena il 01/03/2015 21:56
    Dolcissima, grande gioia doni al tuo animale
  • rainalda torresini il 15/02/2009 17:04
    bellissima storia che condivido con la mia India.
  • Ada FIRINO il 12/04/2008 02:24
    Fortunato questo tuo cagnolino, se il suo padrone gli dedica pure una poesia!
  • sara rota il 21/09/2007 15:47
    Sono sicura che se il tuo cagnolino potesse leggere questa tua poesia comincerebbe a scodinzolare a più non posso. Davvero graziosa... W gli animali.
  • Giuseppina Liguori il 21/09/2007 14:48
    Dolci parole che sicuramente provengono da un cuore tenero. Complimenti e grazie per aver letto una delle mie opere, a rileggerci.
  • EKIPS _ il 21/09/2007 01:58
    Hai provato a leggere questa poesia a Kira? Son sicuro che capirebbe!
    Dolce e piacevole! Bravo.
    Un saluto.
  • laura cuppone il 21/09/2007 00:45
    io ho avuto un cane per 17 anni...
    so che significa il "sacrificio" nel curarlo...
    so però cos'ho provato quando è venuto a mancare...
    è amicizia.. davvero.. anche quella.
    bravo
    ciao L
  • morena paolini il 21/09/2007 00:19
    che carino il tuo batufolo!
    Anche noi abbiamo un dolce labrador. (luna)
    Morena.
  • Riccardo Brumana il 21/09/2007 00:03
    gradevole...
  • IGNAZIO AMICO il 20/09/2007 23:28
    Cane davvero fortunato il tuo, se ha meritato un padrone come te ed una siffatta bella poesia. Ciao, Ignazio
  • dario spelorzi il 20/09/2007 23:03
    cara Cinzia la batuffola si chiama Kira, ed è un meticcio di pastore tedesco e un boxer tigrato. grazie per i comenti. dario
  • Cinzia Gargiulo il 20/09/2007 22:20
    Caro Dario, sei sempre molto dolce nelle tue poesie!
    Come si chiama questo "batuffolo" fortunato per averti incontrato?
    Saluti
  • Ugo Mastrogiovanni il 20/09/2007 22:17
    Delicato, pieno di umanità il pensiero, scorrevole il verso

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0