PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bagliori Lunari

Si sciolgano le candele
ai bagliori lunari,
uno sfogo tra le notti
in procinto di abbagliare
i lontani viaggiatori.
L'anima brama la purezza, nella complicità
della vita esuberante
tra gli oscuri fossi.
Gli occhi piangono di terrore,
di futuro incerto
è la matrice che vincola
le spalle alla croce,
solo i cigni sono liberi
in volo.

Violente tempeste arrotolano l'uomo
sulle alture dei peccati,
in una tormenta di ricordi
tra mille muri che ascoltano
solo se stessi.
Il divino è sceso
sulla fronte degli uomini bianchi,
e i neri passi
sono l'ombra di chi ha visto
per l'ultima volta
il fosso.

 

2
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0