PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il volto dell'universo

Ha un volto il destino
un volto il caso
di ceramica le pareti
del nostro cuore -
accecato dai lumi
affogati nella palude
siamo inondati
dalla resina dei loro occhi.
Così la retina dei nostri sguardi
è nebbia -
come il fato e il destino
sono sabbia trasportata dal vento -
senza centro, le polveri instabili
avanzano incostanti
verso un orizzonte immaginario
verso la riva dei nostri confini.
Aspettiamo solo di varcare la soglia
e schiarire le iridi
alla vista della notte
per portare al giorno
il consiglio dell'alba
e al sole
i racconti della luna.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 17/06/2014 08:57
    IL VOLTO DELL'UNIVERSO IN UN VERSEGGIO CHE SOTTOLINEA IL GHIACCIATO QUOTIDIANO IN VERSI DILIGENTEMENTE FORGIATI...

2 commenti:

  • Ayesha il 16/06/2014 17:19
    Sono nata a Grottaglie!
    Grazie
  • anna marinelli il 16/06/2014 12:32
    Scrivi bene Ayesha, sei di Grottaglie? aver trovato la parola CERAMICA nel tuo testo me lo fa pensare!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0