PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il tappeto della vita

Chiari raggi
dal cielo e il sole
s'innalza nel suo maiuscolo
luccicore,
per poi da una, due e più
nubi esser esiliato,
nascosto,
li cominci a pensare
che il tempo
stà cambiando.

Quando nella vita
cammini avanti
e il tappeto
è sempre
soavemente steso,
come il mare
che non cede
a nessun vento,
non hai bisogno
nemmeno di pensare.

Poi arriva quel momento,
tuo padre accanto
a te che dice per la
prima volta "sono Indeciso",
e capisci che d'ora in poi
il tappeto lo
stenderai tu,
e pensi
che anche tu stai cambiando,
come può cambiare il tempo.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Crescenzo De Luca il 18/06/2014 23:14
    Bel messaggio "eracliteo", complimenti
  • eurofederico il 10/06/2014 21:28
    bene Francesco... ora va meglio! ciao
  • francesco contardi il 10/06/2014 19:32
    Si Eurofederico, hai ragione può ingannare. Avrei dovuto scrivere: " li cominciaVI a pensare...". Ma ho scritto cosi di proposito, mi sembra più soft, anche se da somarello
  • loretta margherita citarei il 10/06/2014 18:57
    bel significato, molto veritiera, piaciuta
  • eurofederico il 10/06/2014 18:31
    peccato il bisticcio dei tempi verbali nel primo pezzo (imperfetto e presente, ma forse sono io che non capisco)!... comunque versi che dicono una gran bella verita'... tutto cambia, tutto ci cambia... tutto passa!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0