accedi   |   crea nuovo account

Il colore del tempo

E poi venne il tempo
di tutti e di nessuno,
il sole si nascose
stanco, affaticato,
imprigionato dal buio.

In alto, un gabbiano
sorvola il mare tempestoso
fuggendo dalle tenebre.

Appassito un fiore urla al vento
il profumo del passato,

e una ruga ne colora il tempo
che bacia la terra.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 13/06/2014 07:51
    Il colore del tempo, del proprio tempo, attraverso magnifiche immagini poeticamente espresse.
    Molto bella Giusè!

2 commenti:

  • Eugenia Toschi il 13/06/2014 20:08
    Molto bella. Bravo.
  • Rocco Michele LETTINI il 13/06/2014 08:19
    Sempre pregevole poetare Giuseppe... Una poesia che prende la tua... Serena g
    Giornata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0