PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Incontro al crepuscolo

Incontro al crepuscolo

Si cercano, al crepuscolo,
come al crocevia di un sogno
le tinte rosse del giorno.
Si danno appuntamento,
si svenano in un rincorrersi di ocre d'ore.
Si riversano, l'uno nelle vene rosate dell'altro...
i colori tuoi.

Sono sinestesie, sinfonie, danze leggiadre.
Sono spatolate carezze,
carnose di strati di olii policromi.
Stanno sul davanzale della tua tela,
come un'agitarsi di ali
attorno al campanile,
di sera, al crepuscolo,
come antichi Dei.

I tuoi ulivi giganteggiano,
sono chiome d'infinito,
sono rifugi per i sospiri delle rondini,
sono celle d'amore
le loro affastellate ramaglie,
spille d'argento il fogliame,
da appuntarsi nel risvolto dell'anima.

Risplendono come raggio di luna
i tuoi ulivi, nelle nostre notti,
orfane di sorrisi e di speranze
in questo tempo che scolora.

 

2
2 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 06/10/2015 02:39
    apprezzata... complimenti.
  • Don Pompeo Mongiello il 01/07/2014 14:03
    Un plauso per questa tua straordinaria davvero!
  • VINCENZO ROCCIOLO il 16/06/2014 15:35
    Ho molto apprezzato questa tua poesia, Anna. È scritta con grande maestria, e nello stesso tempo la perfezione stilistica non va a discapito dell'espressione dei sentimenti, come a volte mi capita di vedere nelle composizioni di altri. La quartina finale è assolutamente splendida!!!
  • Ayesha il 16/06/2014 12:03
    molto bella.. complimenti
  • Rocco Michele LETTINI il 16/06/2014 08:26
    In questo tempo che scolora l'incontro al crepuscolo si fa poesia... una poesia profonda, riflessiva, diligentemente fluita...

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0