accedi   |   crea nuovo account

Memorie di deserti e di mare

E'
sempre stata più legata all'onda
che al pontile

la mia barca

liberamente scorre
da alta vela
nei respiri del vento

se l'acqua dolce di Madre terra
l'accompagna

quanto amore c'è nel sole

 

3
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Greca Cadeddu il 25/06/2014 06:40
    Leggerti è certezza di poesia versi sublimi!
  • Sergio Basciu il 21/06/2014 12:29
    La barca, la magia, l'amore, non ha catene, non ha approdi, non ha confini... liberamente riempie l'anima come una dolce brezza o come un impetuoso vento... piacevolissima lettura... mi piace
  • Rocco Michele LETTINI il 21/06/2014 10:32
    Memorie nel sole e nell'amore... e nella libertà della vita. Fantastico Vincè...

3 commenti:

  • Anonimo il 21/06/2014 15:38
    navigare nei respiri di un avento amico... sotto un sole caldo... finalmente poesia...
  • Eugenia Toschi il 21/06/2014 11:36
    La barca della vita piena d'amore... molto bella Vincenzo.
  • salvo ragonesi il 21/06/2014 10:01
    una libera navigazione senza tanti approdi. saluti. salvo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0