accedi   |   crea nuovo account

Congiuntiva

Il destro mi ha tradita
arrossendo odia la luce
cerca di cogliere più scene possibili
vuole invecchiare

Il jazzista mi ha dato delle gocce
crede così che il destro possa guarire
il primo giorno sembrava che ci accordassimo
questo è il secondo e stiamo ancora trattando

La trappola era ben salda
e Lentiggini di Pesca era stanca
la donna vertigine non s'arresta
come medusa con la pietra ricambia

Nell'impotenza assoluta
disgiungo le mani da una preghiera chimerica
il destro è sommerso dall'onda cardiaca
la luce resta
un sogno letale.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • augusto villa il 08/07/2014 14:59
    Anche l'occhio vuole la sua parte... eheheh...
    ---------- ----------
  • laura cuppone il 08/07/2014 11:00
    L'occhio è guarito...

    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0