accedi   |   crea nuovo account

Hanno sciolto le trecce ai cavalli

Hanno sciolto le trecce ai cavalli
Mentre bevevano placidi.
La luna si è accorta di tutto
Ma pallida dietro le nubi
Lascia intravedere
Magiche le tonde forme
E dei miseri umani
Non si cura.

Hanno sciolto le trecce ai cavalli
Libere vanno le briglie
Ma non si sono fermate le voglie
E ferme rimangono le povere bestie
Davanti all'infinito prato
Dove le margherite non si colgono
E nutrono solitarie
del volgo le voglie.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 25/06/2014 07:40
    Un'atmosfera che lascia sbalordire... SERENA GIORNATA SILVIA

3 commenti:

  • silvia leuzzi il 25/06/2014 12:06
    Ahahhahhahha caro Luigi è vero mi ricordo quel motivo di cui non ricordo il titolo... non ci avevo pensato davvero però è vero e apprezzo l'accostamento. Non mi hai detto se ti è piaciuta spero di sì.
    Grazie Stanislao e grazie sempre al mitico e delizioso Rocco. Serena giornata a tutti voi e grazie
  • Stanislao Mounlisky il 25/06/2014 06:00
    suggestiva, crea un'atmosfera magica
  • luigi deluca il 25/06/2014 05:28
    mi ha ricordato un po, le parole di una canzone di quando io ero un "bimbo"

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0