PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Grigio bruciato

Riposa la neve
sul tetto
nella notte che brilla
e mi esalta
nel silenzio
appena accennato
della città ferita
e che geme umiliata

Come punta appuntita
e avvelenata
sul costato
infilzata
splende la luna
rotonda
nel grigio stizzito
d’un cielo bruciato

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Gaetano Guerrieri il 25/12/2007 10:19
    Ringrazio il "lettore attento" per aver aggiunto al "mio" personale "vocabolario" una parola che non utilizzavo mai. In"effettivamente" il commento è una cassata!
  • Michelangelo Cervellera il 26/09/2007 20:16
    splende la luna (che rischiara il buio) sul tuo dolore? perchè sempre riferimenti alla religione?
  • Riccardo Brumana il 25/09/2007 18:01
    mi sembra una visione... un "viaggio" che ha preso male.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0