PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La millenaria semplicità della mente

Leghiamo, sì, insieme i pensieri
che vedono il volo dei cigni
e somigliano alle nubi
distratte dalla luna
troppo giovane.
Dite quale
voce
ha
il
vero
e sincero
crescere dell'affetto?
Tutto il mondo è una pietra
che capisce la bianca concretezza
appena velata dall'incedere affabile
di una divinità minore maturata tra i frutti

nel pieno dell'inverno che canta
la millenaria semplicità della
mente.

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 01/07/2014 14:26
    Una clessidra direi, che al posto della fine sabbia contiene un mucchio di sagge parole.
  • Rocco Michele LETTINI il 30/06/2014 05:28
    LEGARSI NELLA VITA... PER VIVERLA.
    Questo ho evinto dal saggio tuo verseggiato.
  • Anonimo il 28/06/2014 16:15
    Un delizioso calice pieno di un dolce nettare.

1 commenti:

  • luigi deluca il 29/06/2014 05:12
    interessante, ed anche la voluta forma di clessidra, sì è proprio interessante

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0