username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Grigio orizzonte

Questa notte mi voglio trastullare con i ricordi
sensazione, frammenti riflessi, mutevoli
metafore screziate, storie di un ieri
dalla nebbia avvolte, forse sfuggevoli sogni.

Era un solo momento fa
un dono, una poesia rimasta nel libro
scritta ma che nessuno ha letto
era vero che ti amavo?

L'urlo lo rimando al dopo
anche la gioia sfuma tra la memoria
ho barattato il tempo per un nudo deserto
dove il sole e il silenzio ammalia.

In questa notte insolita
scisso in lampeggianti schegge
liquidi giorni passati, l'aria fonde
da poeta non riesco raccontare inconfessati desideri
negati nello stesso tempo del voglio
resta solo terra incolta
vasto miraggio di grigio orizzonte.

Bruno Gasparri

 

2
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0