accedi   |   crea nuovo account

L'impensabile luce

E il cervello è un'esile barca
i suoi remi si immergono
veloci nel silenzio del lago.

E l'amicizia è un nascere
insieme
nella lontana natura del verde
pallido
che non può attendere
ma ripetersi a volte
perché amarsi è leggere
le stesse cose
in un'impossibile penombra

o cantare semplicemente
allo scopo di trovare l'impensabile
luce
fatta di carne e di mente
dove la passione è quasi un progetto
e supera sempre
l'attesa.

 

3
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 01/07/2014 16:13
    Solo da te un verseggio di chiarezza... in cui l'amicizia è mirabilmente diagnosticata... pel suo splendore e ne la sua grandezza. IL MIO ELOGIO ROBERTO

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0