PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Timidezza

Cantava la sua canzone
affacciata sulla vita,
sperando di trovar amore,
per non aver mai più
quel bisogno di sognarlo.
L'ascoltavo di nascosto,
all'ombra del suo sorriso.
E l'amai... Quanto l'amai!

 

2
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ezio Grieco il 02/07/2014 11:15
    .. bella, bella, bella; letta con.. trasporto.
    cl
  • Giulia Gabbia il 02/07/2014 11:02
    senza aggiungere parole ...
  • Rocco Michele LETTINI il 02/07/2014 09:36
    Hai rubato i sentimenti Leopardiani... E l'amai, nel suo dolce canto...

2 commenti:

  • ignazio de michele il 05/07/2014 16:26
    struggente e carica di efficacia sentimentale... piaciuta!
  • Gianni Spadavecchia il 02/07/2014 08:30
    L'amasti, quasi di nascosto, senza fartene accorgere. Ma l'amore era tantissimo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0