PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Due complici veterani

Lasciati accarezzare dall'ignoto
Dal fantastico nascosto dietro i tuoi occhi.

Una lontana musica
Ti ruberà l'anima
Che si farà rapire dalla brezza
Di questo vento avvolgente.

Una musica, una musica si perde lontano
La senti l'arpa come vibra?
Sono le dita del maestro
Lui sa quali corde toccare

E se la musica comincia dall'arpa
Se ne giova il violino
E pure il clarino
Mentre il sax affonda il fiato

In quella melodia, che intra
Pentole e scartoffie di cucina,
Finisce tra le magiche lenzuola,

Uno strano gioco musicale
Vede due veterani complici
Opporsi al male

 

l'autore silvia leuzzi ha riportato queste note sull'opera

Dedicata al mio uomo


2
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 24/07/2014 13:58
    davvero notevole... musicale, unica e mai sdolcinata... brava brava brava!!!
  • Antonio Garganese il 02/07/2014 15:39
    Bella e significativa, non manca un gradevole accenno ironico.

4 commenti:

  • silvia leuzzi il 25/07/2014 21:55
    Dolce nipotino ti è piaciuta? Sapessi come sono felice grazie ciaooooooooooooooooooooooooooo
  • silvia leuzzi il 15/07/2014 09:14
    Grazie Fabio... pochi possono capire e si vede dai commenti ahhahahhahh non fa niente meglio pochi ma buoni
  • Fabio Magris il 14/07/2014 18:13
    Una dedica davvero particolare e speciale. Bello e fortuna essere in due a dividere "tutto" così musicalmente...
  • silvia leuzzi il 02/07/2014 22:08
    Grazie Antonio sono contenta ti sia piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0