PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Incidente di percorso (Aforisma celebre e haiku)

Candor in hoc aevo res intermortua paene.
La schiettezza degli uomini in questa età è quasi morta.
(Ovidio, Ex Ponto)

<=>

Ner viaggio impuro
Ceppo smarrì sé stesso.
Non più coerenza?

 

5
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • loretta margherita citarei il 04/07/2014 16:13
    solo falsità, menzogna trionfano, bravo rocco
  • luca il 04/07/2014 14:19
    significativa e rapida, molto azzeccata la citazione
  • Don Pompeo Mongiello il 04/07/2014 10:04
    Lascio a te, Poeta eletto in questo l'ardua sentenza.
  • roberto caterina il 04/07/2014 08:41
    mi piace questa serie Rocco... Candore? Sì, ma il poeta, come ogni altro interprete del candore è anche il suo contrario... candidus-callidus...

2 commenti:

  • silvana capelli il 04/07/2014 21:18
    Quando la coerenza l'uomo la perde, smarrisce la strada e non si riconosce di essere uomo.
    Molto vera.
  • salvo ragonesi il 04/07/2014 17:13
    Ovidio Nasone ne sapeva una più del diavolo a ragione, e Ceppo non si ritrovò più con se stesso. saluti. salvo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0