accedi   |   crea nuovo account

Cielo

vorrei che fossi qui,
vorrei che il mondo fosse diverso,
vorrei che tu non avessi deciso di andartene,
perchè era troppo doloroso mettere
un passo dietro l'altro
e vivere.

a volte ti sento,
a volte ti sogno,
ma ti penso ogni secondo.

io
tu,
mare e
cielo.
se guardi all'orizzonte più lontano,
li confondi,
non sai più qual è cosa.
si abbracciano,
in un lago d'aria dolce
infinito.
bellissimo.

vorrei che l'abbraccio arrivasse,
a te, che sei il mio cielo
da me,
quaggiù
che senza te
sono sempre in tempesta
e sogno di naufragar...

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Greca Cadeddu il 07/07/2014 22:16
    Un distacco cercato, purtroppo, che non impedisce il pensiero, il dolore, l'amore puro tipico dell'amicizia: cielo e mare, quiete e tempesta, convivenza eterna di un sentimento sincero. Complimenti
  • roberto caterina il 07/07/2014 15:35
    cielo e desideri di abbracci allargano l'orizzonte verso un lago d'aria...

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 08/07/2014 04:59
    molto romantica piaciuta
  • eleonora il 07/07/2014 19:01
    Bellissima complimenti.. Il cielo ed il mare se pur lontani uno dall'altro sembrano una sola cosa.. come dici tu, uniti in un abbraccio..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0