PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un nero puntolin codato

Trovò la mamma un giorno ormai lontano
nel giardino di casa un nero puntolin caudato
solo spaurito abbandonato il debol miagolare
venne poi il bambino e pose una ciotola di latte
da allora Virgola nera micina trovò una casa.
Crebbe negli anni il bambino crebbe la gattina
quindici anni di gioia di fusa di carezze e di sorrisi
ieri tutto finì la nera parca si prese quell'amica
in pianto è oggi quel bambino diventato adulto.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 09/07/2014 08:57
    Tutto finisce... anche le gioie donate da una micetta... Carezze di vera amicizia! SERENA GIORNATA.

2 commenti:

  • bruno guidotti il 10/07/2014 06:51
    Quanto amore, per quel puntolin codato, e quanto dolore, ancora ti sovvien pensarlo, ma quanto onore è il doveroso farlo.
  • loretta margherita citarei il 09/07/2014 16:34
    nn me lo dire, tremo al pensiero di perdere la mia micia, bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0