accedi   |   crea nuovo account

Comunque e sempre

E resto li, ad aspettarti,
immobile
sulla porta del tuo cuore,
prenditi pure il tempo
tutto il tempo,
il tuo,
e il mio tempo,
prendi il sole che brilla nei miei occhi
e lascia a me l'oscurità della tua notte.
Aspetterò
comunque
e sempre
con l'anima in panne,
sporca del tuo indugiare
le mani strette,
a trattenere il niente
ed un sorriso,
lieve che ti accarezza,
piano,
mentre ti lascia andare.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • gianni castagneri il 14/07/2014 17:09
    lasciarlo andare e allo stesso tempo volerlo trattenere... bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0