accedi   |   crea nuovo account

Colori

Brucia la pelle questo sole macedone,
e le bianche spiagge bagnano
gli occhi delle donne.
Amichevoli sguardi,
bocche ridenti
mani sporche dei vostri colori
e scherzi di rosso e viola
sulle tele.
Fremono
sotto bianche vele
e ti aspettano
odorose
in queste calde sere.
I cocktail,
sorseggiati
tra un discorso e l'altro
li a kalamaria,
o sul lungomare di piazza Aristotelou,
dove
dolci, amichevoli mani,
ti sfiorano lievi,
e le frasi, sempre più
languide e calde.
affogano in mille acquarelli.
I tuoi sensi, e mille bocche
e mille mani,
e seni, e visi
e sessi,
non c'e di me neanche il ricordo.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0