accedi   |   crea nuovo account

Il colore rosso

In un turbine di terra e sangue vieni alla luce
dopo migliaia di vite
prendendo forma nel rosso colore.
Donna!
Coraggioso uomo
difendi il bottino prezioso
ereditato dal tuo seme,
sei ciò che sei
niente vale di più.
Le tue mani curate
hanno accarezzato vento freddo
e sorretto corde nel vuoto,
come frusta che schiocca
i tuoi ordini vanno
e il corpo tuo salpa
in un mare rosso
chiamato volontà.
Marte dall'alto ti guida
ferro e forza nell'essenza
con profumo indescrivibile
di rose e pioggia.
T rascendo te
fino al più sottile pensiero
ti conosco per la prima volta bambina farfalla
un giorno aquila,
fiera proteggi la rocca
che noi umani volgarmente chiamiamo cuore.
Ora so perché ami il vino rosso
nel liquido dionisiaco
riconosci il tuo vigore
e scaldi le fredde pareti del castello
ne bevi come siero d'alleanza alla vita
divieni chiave poi porta e portone
il tuo corpo scompare
e rimane ciò che sei
amore, colore rosso e passione.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0