accedi   |   crea nuovo account

Tic - tac

il tempo ha fauci,
il tempo ha catene.
mi vedo correre nel
bel mezzo di un temporale di
suoni,
e immagini dilatate.
inseguita. tic - tac, tic - tac, tic - tac..

la strada è desolata,
tic - tac
nessuno può arrivare
tic - tac
nessuno può andare via.
tic,
affogo in lacrime amare e ho paura,
tac,
asciugo le lacrime e guardo indietro...
mi fermo.
l'orologio si ferma,
ho scoperto il suo segreto :
indietro non si torna.

il tempo ha fauci,
e divora ogni cosa,
ma il tempo ha anche un cuore,
tic - tac, tic - tac.
e sa che "dopo" qualunque cosa
è migliore di ciò,
che c'era "prima".

perciò girati,
rallenta,
respira,
non avere paura,
e ricomincia a camminare.
tic.
tac.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 17/07/2014 17:15
    Un bel modo di poetare davvero, simpatico, sincero e scorrevole. I miei più vivi complimenti!

3 commenti:

  • Chira il 25/07/2014 11:11
    Bellissimi i due aspetti del tempo e la speranza che fai sentire.
    Chiara
  • silvana capelli il 17/07/2014 14:04
    E si, il tempo è ladro tutto si porta via, rimarrà per sempre la tua poesia.
    Respira e cammina...
  • loretta margherita citarei il 16/07/2014 17:13
    apprezzatissima complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0