PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La campana vespertina

Quando suona la campana vespertina
rinascono nel cuor vecchi ricordi
tempi passati che del suono la
dolcezza e del giorno l'ora ti riportan
scorrono alla mente visi cari e luoghi
momenti emozion vissute e delusioni
un fremito poi lacrime calde all'occhio.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 20/07/2014 14:02
    molto intensa, bella
  • salvo ragonesi il 19/07/2014 18:31
    Un fremito e poi una lacrima all'occhio. bellissima anche al mio occhio scende una lacrima al rintoccar. salvo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0