PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sogni e disegni sul lago

Sulla ringhiera del pontile
appoggi le tue mani
con quello sguardo fine
le stelle e la luna ammiri e ascolti suoni lontani.

Immagini il cavaliere
con quel mantello bianco e le scarpe nere
chiudi gli occhi per sognarlo
nell'acqua del lago vorresti disegnarlo.

Lo raffiguri sorridendo
nell'acqua le stelle la luna e lui al centro
ma il cielo si è già fatto blue,
la notte è giunta e la magia scende giù.

Il lieve vento sfiora il tuo viso
un brivido pian piano ti stringe un po' il sorriso,
il cavaliere ancora non c'è
ma tutto il resto è li con te.

Alzi un po' i tuoi occhi
nell'acqua un gioco di luci sugli specchi
lentamente arriva il cavaliere che aspetti
una stella cadente sull'acqua fa sciare i suoi riflessi.

Tra i barbagli sull'acqua delle stelle
una potente berlina si specchia in mezzo, a quelle
figure disegnate un po' dal cielo
magia e sogno si uniscono sul lago sereno.

Il cavaliere ti abbraccia dolcemente
il tuo viso assieme al suo sull'acqua compaiono lentamente
persino quella stella cadente,
riappare sul quello specchio splendente.

Un sottofondo di musica
che proviene da quella potente berlina
che insieme al cavaliere ed al suo abbraccio diventa magica
anche la luna guardando si affascina,
davanti a quel disegno che sul lago si completa.

La luna, le stelle tu e il cavaliere,
in quella notte blue,
le immagini sul lago che diventano vere,
erano quelle che disegnavi tu,
sognando il cavaliere sulla potente berlina blue.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Manuela Terzo il 25/03/2008 18:51
    in questa sei meno egocentrico e va decisamente meglio!
  • Alessandro Barsottini il 13/12/2007 14:23
    Mi sembra più un racconto che una poesia. Comunque un bel racconto, sognante direi!
  • patrizia sgura il 16/10/2007 10:03
    il tuo stile è molto particolare... ma questa poesia mi piace molto per il suo contenuto... mi è parso di vedere un piccolo film. Ma la berlina blu è tua? Comunque da questa poesia esce una bella immagine. Bravo!
  • Duccio Monfardini il 01/10/2007 14:11
    xhè scusa non posso definire le tue poesie banali? è quello che penso (almeno di questa) e quindi lo dico. o sei così infantile da non saper accettare le critiche? certo basta leggere il tuo commento... non è una gara di stile. io ho detto che questa tua non mi piace e mi sembra banale, cosa c'entra paragonare il mio stile con il tuo... mah...
  • Duccio Monfardini il 30/09/2007 23:41
    non mi piace, manca di ritmo e mi sembra banale, ciao, duccio,