username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vacanze virtuali

Sognare, sognare...
Quello si, quello ancora si può
e stordita mi ritrovo
a sfogliare riviste patinate
e ammirare
immagini invitanti
alimentando illusioni.

Nessuno di quei luoghi m'attende
ma vola la fantasia oltre ogni confine.
Immagino i miei piedi bagnarsi
sulla battigia di quelle spiagge bianche
nell'acque tremolanti, di color blù dipinte,
cristalline e trasparenti,
al sole rilucenti

Invidio la gente che parte
e io, sola con i miei pensieri
non lo posso fare.
Chissà, forse non voglio osare,
partire mi rattrista
ma godo per chi gode,
per me gioir non posso,
e rimango a sperare
forse desiderare
un'oasi di sogno per me.

 

0
7 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Greca Cadeddu il 23/07/2014 06:04
    A un sogno non si rinuncia mai: volente o nolente, una volta "creato", ci accompagnerà sempre. Ottima metafora di vita, complimenti
  • Anonimo il 21/07/2014 13:34
    Le ferie sono una illusione che dissacra le spericolate certezze del vivere, prima del godere del rientro a casa. Una sicurezza è sognare tra le mura domestiche.
    Interesse per il tuo lavoro.
  • Rocco Michele LETTINI il 20/07/2014 21:09
    Illusioni... solo illusioni... verità nella verità queste vacanze virtuali... SERENA SETTIMANA LIDIA... SPERO CHE QUESTA NON SIA VIRTUALE...

7 commenti:

  • lidia filippi il 23/07/2014 16:08
    Grazie Greca! I sogno sono elementi vitali senza i quali non sarebbe possibile esistere, talvolta si realizzano anche...
  • lidia filippi il 22/07/2014 07:55
    Grazie Loretta! Eh già... c'è la crisi! Un abbraccio
  • loretta margherita citarei il 22/07/2014 05:47
    mancano i soldi purtroppo, brava
  • lidia filippi il 21/07/2014 15:56
    Grazie Alberico! Si, in effetti il tuo è un punto di vista interessante. Sognare e godere del proprio ritorno a casa, non è cosa d sottovalutare... Un saluto
  • lidia filippi il 21/07/2014 11:55
    Grazie Ugo della lettura e del gradito commento! Condivido in pieno quanto affermi... Un caro saluto
  • Ugo Mastrogiovanni il 21/07/2014 09:57
    Vacanze virtuali, bello questo titolo e gradevole tutto il contesto dell'opera. Anche senza muoversi di casa si può andare in vacanza -ai miei tempi non esistevano le ferie- In ogni modo, volendo giocare con la radice de del termine "virtuali", diciamo che è un'originale "virtù" trascorrere le vacanze a casa, si rimane più concentrati in se stessi e si può godere di una città spopolata e silenziosa.
  • lidia filippi il 20/07/2014 21:15
    Grazie carissimo Rocco! Sia anche per te una settimana piena di cose belle... reali!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0