accedi   |   crea nuovo account

Ricordando Pascoli

Oggi ventun Giugno San Luigi
gran festa per tutti all'Oratorio
giochi tornei gioia premiazioni
salgon sul palco lesti i vincitori
chi con la mamma o il babbo
chi con i nonni o un fratello
solo soletto ultimo un bambino
monsignor Vescovo lo guarda
quello timido timido a lui sorride
alla domanda triste la risposta
son orfano di casa al brefotrofio!

 

3
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 21/07/2014 08:26
    L'hai onorato con un fantastico verseggio. Per me il Pascoli meritava il Nobel... un Grande della Letteratura Italiana...
    IL MIO ELOGIO E LA MIA SERENA SETTIMANA.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0