PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sul giaciglio del cielo

Mi mancano le parole
che scivolano
come nubi di sughero
sui riflessi dell'atmosfera -
dolci aurore esoteriche
si denudano al vento
preziose e immense
come l'acqua
che le oasi del fato
donano ai deserti
dell'anima mia.
Oh, se ancora ascoltassi
il fruscio di echi ignoti
cari amici riconosciuti
al sol sospiro del silenzio.
Quali parole m'offrirai
in questo vuoto turbolento
che segretamente ho acquistato
in cambio del mio cuore?

 

3
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • francesco contardi il 23/07/2014 14:04
    l'interrogativo della vita... quanti misteri!!! bravissimaaa
  • roberto caterina il 22/07/2014 22:21
    sì mancano le parole e le nubi di sughero lasciano scivolare l'eco ignota del silenzio...
  • Rocco Michele LETTINI il 22/07/2014 18:35
    UN INTERROGATIVO IN CHIUSA CHE SPRIGIONA TUTTO IL TUO AMORE PER LA VITA... ENCOMIABILE AYESHA

1 commenti:

  • denise il 22/07/2014 14:57
    meravigliosa poesia, davvero..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0