PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non dovevano ridere i bambini?

Non dovevano ridere i bambini?
Non dovevano giocare?

Un morto di un dio
Non vale dieci di un altro.

Si contendono lembi di terra,
terra matrigna,
la cui polvere gialla
non produce farfalla.

Spettatori passivi
Subiamo lascivi
Di questo orrore
Il nauseabondo odore.

 

l'autore silvia leuzzi ha riportato queste note sull'opera

Dedicata ai bambini palestinesi


4
7 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Emiliano Francesconi il 26/07/2014 11:50
    un conflitto eterno, una guerra atroce nella quale le uniche vittime innocenti sono i bambini!!!! Discorso assai complesso il conflitto di gaza tra due nazioni che hanno sicuramente entrambi grandi colpe spalleggiati aime' dalle super potenze che prima gridano alla pace e poi forniscono loro le armi per questa assurda inutile guerra!!! Un saluto
  • roberto caterina il 26/07/2014 08:14
    Tema importante e impegnativo reso tuttavia nell'umanità di quella terra gialla lontana da una vita che in altri contesti è normale... questo si può dire, osservare, nel silenzio, forse, di una preghiera.
  • Rocco Michele LETTINI il 26/07/2014 01:13
    Una dedica che tocca il cuore... Il bambino rubato ai suoi giochi, ai suoi sorrisi, ai suoi anni per essere usato brutalmente... SEMPRE INTENSI E PROFONDI VERSI SILVIA - SERENO WEEKEND

7 commenti:

  • silvia leuzzi il 30/07/2014 11:26
    Grande Fabio ti ringrazio davvero per la tua stima e simpatia
  • Fabio Magris il 29/07/2014 18:56
    È sotto i nostri occhi giorno per giorno. Un orrore indescrivibile che però tu hai saputo descrivere con pochi, taglienti, versi. Le tue immagini valgono molto. Ci fai vedere e sentire tutto l'orrendo umano.
  • silvia leuzzi il 27/07/2014 19:07
    Grazie Emiliano sono contenta che questi miei versi hanno permesso delle riflessioni che ovviamente condivido. Un salutone
  • silvia leuzzi il 26/07/2014 08:25
    Quella terra sarebbe umanissima se l'occidente avido di denaro, irrispettoso della vita umana, non avesse reso disumana. In più mettici le religioni che sono la sciagura dell'umanità... no non è una preghiera è la rabbia che mi prende ogni sera caro Roberto.
    Grazie grazie davvero per la tua attenzione
  • silvia leuzzi il 26/07/2014 08:01
    Denise carissima è bella vero? giuro non lo so, è Poesia che detta ed io scrivo, umilissimo scrivano!
    Grazie amici e buon giorno a tutti voi, la tragedia palestinese sono più di trent'anni che mi angoscia. Avevo 21 anni all'epoca della strage di Sabra e Chatila ( perdonate se è scritto male )e ricordo il mio orrore di ragazza... beh vedere quei corpi piccoli mutilati, schizzati di sangue, ridotti a mostriciattoli e pensare ai nostri ragazzini viziati ed infelici per nulla... ragazzi non gliela posso fare che mondo orrendo abbiamo costruito siamo le bestie più brutte del creato. Vi voglio bene
  • eleonora il 26/07/2014 07:28
    Profonda, toccante intrisa di sensibilità, e dolore.
  • denise il 25/07/2014 22:27
    'un morto di un dio non vale dieci di un altro' ma come hai fatto silvia, a far nascere una frase così potente? l'orrore della guerra si inginocchia alle tue parole

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0